Capo Verde Informazioni Utili

Se stai organizzando la tua vacanza a Capo Verde o se sogni di andarci e cerchi informazioni complete per organizzare il tuo viaggio, allora sei nel posto giusto!

Questo articolo ha l’obiettivo di chiarire ogni tuo dubbio e farti arrivare alla partenza con tutte le informazioni pratiche che potrebbero esserti utile durante il tuo viaggio a Capo Verde. Se dopo averlo letto hai ancora qualche dubbio, non esitare a lasciare un commento e ti risponderemo al più presto.

INFORMAZIONI GENERALI

Per organizzare al meglio il vostro viaggio possono esservi davvero d’aiuto una serie di informazioni turistiche generali quali moneta utilizzata, visto e documenti necessari, internet e chiamate da e per l’Italia, e tanto altro ancora. Quindi partiamo subito ad approfondire i diversi argomenti.

  • DOCUMENTI E VISTI

    I cittadini italiani possono visitare Capo Verde con il proprio passaporto, richiedendo il visto prima della partenza o direttamente all’arrivo in aeroporto. Per conoscere tutti i documenti necessari e le varie tipologie di visto disponibili leggi l’articolo Capo Verde: visto turistico e lavorativo.

  • MONETA E ACQUISTI

    La moneta utilizzata è l’Escudo capoverdiano (CVE). 1 EURO corrisponde a circa 110,7 CVE (il tasso di cambio è variabile). Il cambio può essere effettuato direttamente all’arrivo in aeroporto presso un ufficio di cambio oppure nelle banche o uffici di cambio delle città principali delle varie isole.

    Nella maggior parte delle strutture turistiche e nei ristoranti sono accettate le carte di credito/debito del circuito Visa e Mastercard ma nei negozi, sia delle isole più grandi ma maggiormente in quelle più piccole, è bene chiedere prima se i pagamenti elettronici vengono accettati; molti infatti non offrono questa possibilità. In linea di massima è preferibile avere a disposizione sufficienti contanti.

    Utile anche ricordare che gli sportelli bancomat (ATM), abbastanza diffusi nei centri principali, vi permettono di prelevare scudi dalle carte di credito/prepagate italiane, ma il limite giornaliero è piuttosto basso (in genere 200 euro) e la commissione applicata decisamente salata.

    Il nostro consiglio è quindi quello di partire con un quantità di contanti sufficiente a coprire le presunte spese del viaggio; all’arrivo convertirli e utilizzare il meno possibile le carte, salvo necessità. Infine i visitatori abituali sapranno sicuramente che aprire un conto è davvero semplice e che con un versamento relativamente basso (circa 100 euro) e possibile aprirlo e disporre di un bancomat capoverdiano.

  • FUSO ORARIO

    Meno 2 ore rispetto all’Italia, meno 3 quando in Italia vige l’ora legale.

  • SALUTE E VACCINAZIONI

    Per visitare Capo Verde non è prevista alcuna vaccinazione obbligatoria. Si raccomanda comunque di verificare la validità dei propri vaccini principali. Le strutture sanitarie variano sulle diverse isole; tutte offrono primo soccorso e almeno un minimo di assistenza ambulatoriale ma nel caso di problemi più gravi, se non è possibile il rimpatrio, è consigliabile almeno raggiungere Praia sull’Isola di Santiago, che offre la più ampia gamma di servizi disponibili nel Paese.

    Anche l’offerta e la disponibilità di farmaci varia da parte a parte; è consigliabile portare da casa tutti i farmaci utili a curare i disturbi principali, così come i farmaci specifici per le proprie patologie. Si raccomanda inoltre di stipulare una polizza assicurativa prima della partenza.

  • LINGUA

    La lingua ufficiale è il portoghese ma la popolazione parla per lo più il creolo capoverdiano, composto da un misto di portoghese e lingue di origine africana. Una conoscenza minima di portoghese aiuta molto nella conversazione con le persone locali, ma ovviamente non basta per comprendere tutto ciò che viene detto. Nelle zone turistiche è diffuso anche l‘inglese e il francese e non è raro trovare negozianti che capiscano anche l’italiano.

  • RELIGIONE

    La maggior parte della popolazione è di religione cristina cattolica.

  • CLIMA - QUANDO ANDARE - PERIODO MIGLIORE

    Il clima di Capo Verde è abbastanza uniforme su tutte le isole che sono divise in Sopravento (le isole più a nord quindi Sal, Boa Vista, Santo Antão, São Vicente, São Nicolau e Santa Luzia) e Sotovento (le isoe più a sud quindi Maio, Santiago, Brava e Fogo).Si tratta di un clima piuttosto arido con poche piogge irregolari, e la natura del luogo ve lo dimostrerà chiaramente.

    Quando andare a Capo Verde?

    In genere il periodo più piovoso è quello tra agosto e ottobre, ma si tratta comunque di una quantità di piogge davvero limitata. Se vi state chiedendo quando andare a Capo Verde, tenete presente che che le temperature sono piacevoli durante tutto il corso dell’anno. L’unico aspetto da tenere in considerazione è che tutte le isole sono decisamente ventilate, in particolare tra gennaio e marzo, periodo in cui il vento può rendere il mare piuttosto agitato e la sensazione di fresco può scoraggiare dal tuffarsi in acqua.

  • PRESE ELETTRICHE E CORRENTE

    La corrente è a 220V, quindi come in Italia e le prese elettriche sono di tipo C e di tipo F, quindi uguali a quelle italiane a due spinotti.

  • TELEFONO E INTERNET

    In molte strutture turistiche è possible usufruire del servizio wifi gratuito o a pagamento; lo stesso vale per bar, ristoranti e gelaterie.

    Se desiderate utilizzare internet al di fuori di questi contesti è possibile acquistare un SIM locale delle compagnie Unitel T+ (“T Mais”, se dovete chiedere a qualcuno) oppure CV Movel (noi le abbiamo provate entrambe e ci siamo trovati meglio con quest’ultima, anche se la connessione non è di certo ai livelli a cui siamo abituati).

    Nei negozi di telefonia potete scegliere tra varie offerte e vi verrà chiesta la quantità di internet che desiderate acquistare (in genere fino a 5GB mensili) e potrete abbinarla anche a un pacchetto per le chiamate. Ovviamente chiamare l’Italia risulta costoso, quando possibile è preferibile utilizzare un servizio di chiamata via internet.

    Le ricariche per le SIM le potete acquistare quasi ovunque (negozi, chioschi e anche da persone in giro per la strada), per abilitare/disabilitare promozioni meglio rivolgersi ai negozi della compagnia.

    Se vi serve utilizzare internet sul vosto PC o tablet potete acquistare anche la chiavetta USB in cui inserire la SIM (oppure abilitare la modalità “router wifi” sul vostro telefono e connettervi ad esso con il dispositivo che desiderate).

    Il prefisso per chiamare dall’Italia verso Capo Verde è lo 00238 seguito dal numero telefonico locale, mentre per chiamare in Italia da Capo Verde è necessario anteporre lo 0039 al numero di vostro interesse.

  • NUMERI UTILI

    Polizia: 132

    Pompieri: 131

    Ambulanza: 130

COME ARRIVARE

  • AEREO

    Le principali compagnie che collegano l’Italia a Capo Verde sono Neos che raggiunge Sal e Boa Vista (solo da Milano e Roma), e Tap Portugal, che, oltre alle precedenti, raggiunge anche Praia e Sao Vicente.

    Le differenze come qualità del volo non sono significative (noi ad esempio ci siamo trovati meglio con Neos, che di solito è tra le due la più economica, ma appunto la differenza è poca).

    La durata del viaggio dipende ovviamente dalla città di partenza e dall’isola di arrivo, ma indicativamente si tratta di almeno 6/7 ore di viaggio per voli diretti oppure almeno 8 in quelli che prevedono 1 scalo.

    Neos collega direttamente, senza scali, Roma e Milano con Boa Vista; effettua invece 1 scalo a Boa Vista nei voli diretti a Sal. Tap Portugal effettua invece lo scalo a Lisbona e non offre voli diretti.

Bene! Ora dovresti avere tutte le informazioni pratiche per partire informato per Capo Verde. Se hai ancora qualche dubbio aggiungi un commento qui sotto e ti risponderemo rapidamente.
Se l’articolo ti è piaciuto faccelo sapere con un commento e condividilo con i tuoi amici… Per noi vuol dire tanto!

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (6 voti, media: 4,83 su 5)

>>TESTO DI CHIUSURA CON KEYWORD E CALL TO ACTION>>

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (6 voti, media: 4,83 su 5)

Bea & Luca

AUTORI

Siamo Bea e Luca, una giovane coppia appassionata da sempre di viaggi.
Amiamo scoprire destinazioni nuove e alternative, cerchiamo di vivere ogni esperienza di viaggio immergendoci il più possibile nella cultura e nelle tradizioni del luogo che visitiamo e prediligiamo i viaggi a contatto con la natura.

Scopri di più su di noi

Potrebbero interessarti:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ogni mese nuove idee di viaggio,
informazioni utili e consigli per viaggiare!

Accetto la Privacy Policy

10 commenti
  1. Vittorio dice:

    Ciao io ci vado a novembre e vorrei saper come è il mare se mosso o calmo visto che a me piace la pesca e mi piacerebbe uscire in barca

    Rispondi
    • Luca & Bea - ViaggiareVerde dice:

      Ciao Vittorio,
      Il mare non è male a novembre, in quanto sei al limite della stagione più calda e meno ventilata. Da dicembre fino ad aprile/giugno invece le isole sono molto ventilate e il mare in genere è più agitato.
      Buon viaggio!

      Rispondi
  2. Rita dice:

    Sto pensando ad un viaggio a Capo Verde vicino a Praia Rai, vorrei sapere come sono organizzati i trasporti interni bus, treni ecc.
    Grazie

    Rispondi
    • Luca & Bea - ViaggiareVerde dice:

      Ciao Rita,
      sull’isola di Santiago, dove si trova Praia, non ci sono treni e lo stesso vale anche per le altre isole dell’arcipelago. A Praia però puoi utilizzare gli autobus pubblici (piuttosto economici) per raggiungere alcuni dei luoghi principali, oppure puoi facilmente prendere taxi o minibus collettivi per i luoghi non serviti dai trasporti pubblici locali. In centro a Praia troverai parecchi taxi, non tutti regolari (ma li distinguerai facilmente) con cui muoverti su tutta l’isola.

      Se hai bisogno di altre informazioni chiedi pure.

      Buon viaggio!

      Rispondi
    • Luca & Bea - ViaggiareVerde dice:

      Ciao Daniele,
      le SIM le trovi nei negozi delle compagnie telefoniche presenti in tutti i centri città delle varie isole (Sal, Boavista, Santiago, Maio ecc).
      La SIM, senza pacchetti particolari, costa circa 2 euro e puoi ricaricarla per usare internet, chiamare e mandare messaggi. L’opzione più conveniente è però quella di utilizzare un pacchetto prepagato con internet incluso; con meno di 10 euro hai in genere un paio di giga.

      Un saluto

      Rispondi
  3. sergio dice:

    Ciao, Noi andiamo a cavallo di capodanno – atterriamo a Praia ma ci vorremmo spostare in qualche altra isola. E’ possibile prendere dei traghetti interni o è meglio prendere l’aereo.
    Cerchiamo un pò di relax e spiagge cristalline, però vorremo evitare le parti con turismo di massa.

    grazie
    sergio

    Rispondi
    • Luca & Bea - ViaggiareVerde dice:

      Ciao Sergio,
      in generale per spostarti tra le isole ti consigliamo l’aereo, non perché i traghetti non ci siano, ma perché su diverse tratte sono poco affidabili in termini di orari. Per quanto riguarda le isole, Sal è più sviluppata turisticamente, e di conseguenza è la più affollata; ha una bella spiaggia, nella zona di Santa Maria, ma vi si affacciano tutti i resort. Se cerchi una “via di mezzo” potresti valutare Boa Vista, anch’essa ben sviluppata, ma un po’ meno di Sal. Le altre isole invece sono meno battute e meno sviluppate (considera comunque che anche a Sal e Boa Vista ci sono vaste aree praticamente deserte). In sostanza dipende molto da cosa cerchi, sopratutto in termini di alloggio e servizi disponibili. Intanto se vuoi dai un’occhiata a questo articolo che abbiamo scritto noi sul blog “MiPrendoeMiPortoVia”, e poi se hai qualche altra domanda scrivicela qui sotto.

      https://www.miprendoemiportovia.it/2018/01/cosa-vedere-a-capo-verde/

      Un saluto e buon viaggio!

      Rispondi
      • sergio dice:

        grazie mille per le informazioni – ho cercato un pò di compagnie aeree ma sembra che TACV non faccia piu’ voli interni. Sapresti consigliarmi quale compagnia aerea prendere? Continuiamo a valutare anche i traghetti ma non riesco a trovare informazioni online su tratte/prezzi etc.

        Grazie ancora
        sergio

        Rispondi
        • Luca & Bea - ViaggiareVerde dice:

          Ti consigliamo BinterCanarias. TACV ultimamente ha cancellato parecchi voli, quindi potresti volare con quest’altra compagnia delle Canarie che come prezzi non è male. Per quanto riguarda i traghetti, qui http://www.bela-vista.net/Ferry.aspx trovi qualche informazione (guarda le tratte di fianco alle foto delle navi), ma non affidarti molto agli orari indicati (sempre che online ci siano per la tratta che ti interessa) perché possono esserci ritardi di parecchie ore. Il consiglio che ti diamo è di organizzare gli spostamenti “obbligatori” in aereo, e una volta là valutare caso per caso gli spostamenti in traghetto (particolarmente economici).

          Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *