FORESTA NEBULOSA DI MONTEVERDE, COSTA RICA

Foresta-Nebulosa-Monteverde-Cosa-Vedere

Tra le aree protette più interessanti da vedere in Costa Rica, la Foresta Nebulosa di Monteverde merita sicuramente un posto in prima fila. Situata tra le province di Alajuela e Puntarenas, e adiacente alla vicina cittadina di Monteverde da cui prende il nome, questa riserva di oltre 100 chilometri quadrati permette di immergersi in un’atmosfera quasi magica, popolata da centinaia di mammiferi e uccelli variopinti, tra cui il famoso Quetzal. Data la sua posizione geografica e il clima estremamente umido, questa foresta è spesso avvolta (se non “immersa”) dalle nuvole, il che rende la visita ancor più suggestiva, sempre che non vi siate dimenticati il k-way.

COSA VEDERE A MONTEVERDE: I MIGLIORI SENTIERI

All’interno della Foresta Nebulosa di Monteverde ci sono circa 13 chilometri di sentieri, tutti facilmente percorribili senza nessuna particolare attrezzatura, se non un comodo paio di scarpe da trekking impermeabili. Una volta acquistato il biglietto ed entrati nella riserva, vi troverete davanti a diversi percorsi che si addentrano nel bosco e dovrete subito scegliere su quale incamminarvi; noi vi suggeriamo il percorso che noi stessi abbiamo seguito, su raccomandazione di una guida all’ingresso, che ci ha permesso di passare da tutti i luoghi più caratteristici di questa area protetta. Non abbiate paura di perdervi, ad ogni bivio troverete indicazioni sui sentieri intorno a voi.

Quindi, appena entrati nella riserva, seguite le indicazioni per il Sendero Bosque Nebuloso, lungo poco meno di 2 chilometri e tra i più battuti dai visitatori, ma comunque molto interessante, soprattutto quando la foschia nasconde le cime degli alberi creando un’atmosfera quasi magica; proseguite su questo sentiero fino al primo bivio e a quel punto spostatevi sul nuovo sentiero che vi conduce fino al Mirador la Ventana, dove, tempo permettendo, è possibile godere di una vista panoramica sul Golfo di Nicoya. Dopo qualche foto e una breve pausa ritornate sui vostri passi ripercorrendo per qualche decina di metri il Sendero la Ventana, fino ad arrivare al bivio da cui parte il Sendero Camino. Percorrete quest’ultimo per un breve tratto e deviate poi per il Sendero Wilford Guindon che conduce all’omonimo ponte sospeso, uno dei simboli più noti della Foresta di Monteverde. Passeggiando su questo ponte, lungo ben 100 metri, avrete la possibilità di ammirare la foresta nebulosa da una nuova e affascinante prospettiva. Oltrepassato il ponte continuate a seguire il sentiero per qualche centinaio di metri fino quando vi troverete al bivio che da un lato vi  riporta alla stazione dei guardaparchi, ovvero all’ingresso, e dall’altro invece prosegue lungo il Sendero Tosi e il Sendero Cascada che conduce fino all’estremità del parco dove si trova una rumorosa cascata. A questo punto tornate sui vostri passi lungo lo stesso sentiero fino a raggiungere l’uscita.

Vegetazione-Foresta-Nebulosa-MonteverdeIl tempo necessario a percorrere con calma tutti i sentieri che vi abbiamo suggerito è di circa 3/4 ore. Se volete ridurre un po’ il tragitto potete seguire il percorso fino al ponte sospeso e un volta attraversato questo dirigervi all’uscita. Tenete d’occhio l’orario se cominciate il percorso nel pomeriggio; in ogni caso se entrate nella foresta dopo l’una o le due di pomeriggio vi verrà richiesto di lasciare il nome e il numero di persone del vostro gruppo, in modo che i guardaparchi possano sapere quante persone si trovano nella riserva verso l’orario di chiusura.

VIDEO DELLA FORESTA DI MONTEVERDE

Se vuoi farti un’idea della bellezza di questa foresta, dai un’occhiata al nostro video!

TARIFFE D’INGRESSO

La tariffa d’ingresso per i visitatori non residenti in Costa Rica è di $ 25,00 per gli adulti e $ 12,00 per i bambini di età compresa fra i 6 e i 12 anni. Se siete studenti potete approfittare di uno sconto di circa il 50% sul prezzo base, e quindi potrete entrare nella riserva per $ 12,00 (vi verrà richiesto un documento che comprovi il fatto che siate studenti, come un libretto scolastico o un documento rilasciato dal vostro istituto).

INFORMAZIONI UTILI E CONSIGLI

Come già anticipato, la visita alla riserva è consigliata a tutti, a patto che non si abbia difficoltà a camminare per qualche ora su sentieri con qualche salita e discesa e un po’ di fango. Infatti, soprattutto nella stagione delle piogge, molti percorsi possono diventare a tratti scivolosi, anche se è da notare che nei punti con maggior pendenza sono state inserite assi di legni nel terreno per facilitare il percorso. Quindi non dimenticate di indossare un paio di scarpe da trekking impermeabili, e portate con voi un k-way più un eventuale copri-zaino impermeabile se fate conto di portare macchine fotografiche o altre attrezzature delicate.

Ricordate inoltre che l’accesso alla Foresta Nebulosa è limitato a circa 150 persone per volta, per evitare un sovraffollamento dei sentieri; vi raccomandiamo quindi, soprattutto nella stagione estiva, di arrivare alla riserva entro le 9.30 del mattino.

Noi ci siamo trovati bene a visitare la riserva in competa autonomia, ma è possibile anche partecipare a tour guidati organizzati dalle guide locali, che sicuramente vi aiuteranno a scorgere con più facilità le diverse specie che abitano il parco. La riserva propone tre diversi tour (Birdwatching, Natural History e Night Tour) che possono essere prenotati in anticipo tramite il sito ufficiale della Foresta Nebulosa di Monteverde.

COME ARRIVARE ALLA RISERVA DI MONTEVERDE

AUTO

Se raggiungete la riserva in auto potete utilizzare il comodo parcheggio gratuito, segnalato dai parcheggiatori autorizzati, che si trova lungo la strada che porta alla riserva . Da qui verrete accompagnati con un minibus fino all’ingresso dove acquisterete i biglietti d’ingresso.

MEZZI PUBBLICI

Se il vostro alloggio si trova nella cittadina di Santa Elena, potete raggiungere la riserva con gli economici autobus pubblici. È possibile fermare l’autobus in qualsiasi punto lungo il tragitto, quindi informatevi sull’orario in cui l’autobus dovrebbe arrivare dalle vostra parti.

Se hai scelto la Costa Rica come meta per il tuo prossimo viaggio, la Foresta Nebulosa di Monteverde deve essere sicuramente un tappa da inserire nell’itinerario. Qui sotto trovi inoltre altri articoli sulle attrazioni migliori del Paese, e non dimenticarti di consultare il nostro articolo Costa Rica: Informazioni Utili per avere una panoramica generale e tanti consigli utili sulla tua destinazione.

Pura Vida!

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 4,50 su 5)

bea-luca-autori-viaggiareverde

Bea & Luca

AUTORI

Siamo Bea e Luca, una giovane coppia appassionata da sempre di viaggi.
Amiamo scoprire destinazioni nuove e alternative, cerchiamo di vivere ogni esperienza di viaggio immergendoci il più possibile nella cultura e nelle tradizioni del luogo che visitiamo e prediligiamo i viaggi a contatto con la natura.

Scopri di più su di noi

Potrebbero interessarti:

form-stamp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ogni mese nuove idee di viaggio,
informazioni utili e consigli per viaggiare!

Accetto la Privacy Policy

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *