Cosa Vedere sull’Isola di Roatan, Honduras

Tra le esperienze di viaggio (e di vita) che più ci hanno colpito e ci sono rimaste nel cuore sicuramente quella fatta a Roatan merita un posto d’onore.

Quest’isola, situata al largo della costa dell’Honduras, alla quale appartiene, si presenta come una vera e propria perla caraibica e sebbene sia poco conosciuta dai viaggiatori italiani, merita davvero di essere esplorata il lungo e in largo per cogliere ed apprezzare tutte le sue molteplici sfaccettature.

In questo articolo vogliamo suggerirvi cosa vedere a Roatan, proponendovi i luoghi più interessanti dell’isola, dalla (iper) turistica costa sud-est alla più autentica, selvaggia e rigogliosa punta nord-ovest.

WEST END

west end isola di roatanWest End, il nostro campo base durante l’esperienza in Honduras, è una piccola cittadina affacciata sul mare caratterizzata dalla presenza di decine di locali, ristoranti, centri immersione, negozi di souvenir, piccoli hotel e appartamenti per turisti. Sviluppata principalmente su poco più di un chilometro di strada lungomare, West End è il luogo ideale per bere una Salvavida (la birra locale per eccellenza) o per assaggiare una baleada (una sorta di taco in versione hondureña) passeggiando tranquillamente per strada. I più esigenti possono però concedersi anche un un gustoso phad thai o una bistecca argentina da gustare in riva al mare, data la presenza di ristornati di ogni genere.

Durante il giorno invece, West End si presenta come un ottimo punto di partenza per escursioni in barca, snorkeling ed immersioni o semplicemente per un po’ di relax in spiaggia. Lungo la via principale troverete diversi centri immersioni, quasi uno attaccato all’altro, aperti tanto agli esperti “brevettati” del mestiere quanto ai neofiti di questo mondo, che qui possono anche ottenere i vari brevetti PADI.

Half Moon Bay RoatanQualche ora di snorkeling è dunque d’obbligo vista la presenza di una delle più grandi barriere coralline del mondo, seconda solo alla grande barriera corallina australiana. Stiamo parlando della barriera corallina mesoamericana che costeggia Roatan avvicinandosi molto alle sue coste. Per questo motivo vale assolutamente la pena tuffarsi in acqua e dedicarsi all’esplorazione della barriera che in alcuni punti dista dalla spiaggia solo poche decine di metri  (come a West End e West Bay). Per i più esperti c’è inoltre la possibilità di fare immersioni organizzate e corsi di diving, per scoprire i punti più affascinanti di questa barriera corallina piena di vita (e in parte, fortunatamente, protetta dall’associazione Roatan Marine Park).

Da notare che anche qui, come in altre parti dell’isola, non appena ci si sposta al di fuori della parte più turistica. la passeggiata di West End o la baia di Half Moon Bay, ci si ritrova in quella che è la vera Roatan, con case in legno o lamiera fatte ” alla buona” e sparse qua e là in mezzo al verde.

SCOPRI I LUOGHI PIÙ BELLI DI ROATAN NEL NOSTRO VIDEO!

WEST BAY

west bay isola di roatan

Situata al confine occidentale dell’isola l’area di West Bay è indubbiamente la più sfruttata turisticamente dell’isola di Roatan; qui troverete infatti decine di resort, come il famoso Henry Morgan, posizionati uno a fianco all’altro, che vanno a riempire completamente questo angolo di isola, affacciandosi tutti sulla incantevole ma spesso sovraffollata spiaggia di West Bay o Esmeralda Beach.

Le acque cristalline e la  lunghissima spiaggia dorata di West Bay Beach meritano sicuramente una visita ma il nostro consiglio è quello di trascorrere qualche ora in spiaggia nelle prime ore del mattino quando i turisti, sia degli hotel che delle navi da crociera (a meno che non siate parte di essi) non si sono ancora riversati in massa lungo questa costa; solo così riuscirete a godere appieno della bellezza di questa parte dell’isola. Insomma, maschera sul viso, pinne ai piedi e pronti per lo snorkeling! Un consiglio da chi ci è stato? Il punto migliore, se entrate in mare direttamente dalla spiaggia, è all’estremità sud della baia.

Da West Bay partono inoltre numerose escursioni di ogni genere, dalle escursioni di snorkeling lungo la barriera localizzata proprio di fronte alla spiaggia, fino alle più impegnative e costose escursioni in barca con annessa immersione. In questa parte dell’isola si trova anche il Gumbalimba Park, presso il quale vivono diversi rappresentanti della fauna locale, come scimmie cappuccino, iguane e pappagalli, oltre ad un misto di oltre 200 specie di piante e fiori tropicali. Se volete aggiungere un pizzico di adrenalina alla vostra visita potete anche spostarvi nel parco con il canopy tour, un percorso composto da 17 piattaforme collegate da funi con le quali lanciarsi in mezzo al verde!

OAK RIDGE E JONESVILLE

tour mangrovie roatanPer scoprire davvero tutte le realtà dell’ isola di Roatan, una tappa presso i villaggi di Oak Ridge e Jonesville è davvero d’obbligo. Queste due piccole cittadine di mare, profondamente diverse rispetto alle zone più turistiche dell’isola, si sviluppano su palafitte, ed erano, ma in parte sono ancora, le case dei pescatori locali.  Da qui è possibile partire per un tour delle mangrovie, a bordo di un tipico cayucco, una piccola imbarcazione locale usata per spostarsi lungo le insenature di questa zona. L’escursione in barca parte sia da Oak Ridge che da Jonesville, dalla mattina fino a poco prima del tramonto; potete semplicemente chiedere agli abitanti o recarvi presso uno dei piccoli moli per contrattare il prezzo dell’escursione. Lungo la tratta si attraversa un suggestivo “tunnel” formato da grosse mangrovie, che qui crescono e si sviluppano rigogliose, fino a sbucare in una piccola baia, contornata dal verde inteso della vegetazione e interrotta solo da qualche palafitta; insomma un luogo davvero suggestivo! Prima di concludere il giro e tornare sulla terra ferma vale la pena anche passare dall’Hole-in-the-Wall, un piccolo bar, sempre su palafitta, immerso in un contesto naturale affascinante, in particolare al calar del sole; personalmente ci è sembrato davvero di essere fuori dal mondo (o almeno da quello a cui siamo abituati!).

Tutte le informazioni e i nostri consigli su taxi, auto, bus e water taxi per muoversi sull’isola.

SANTA ELENA

Spingendosi ancora più a ovest si raggiunge la piccola isola di Santa Elena, un altro luogo autentico e affascinante. Qui la vita scorre lentamente e gli abitanti, che di turisti ne vedono davvero pochi, si dedicano principalmente alla pesca. Un escursione da fare, anche semplicemente in solitaria, per cogliere a pieno lo stile di vita di chi vive in questa zona dell’isola.

PUNTA GORDA

Garifuna - Punta Gorda - RoatanSe avrete modo di entrare in contatto con la popolazione locale, vi accorgerete ben presto che diverse etnie convivono su questa Isla de la Bahia. Ci sono innanzitutto i cosiddetti isleñi, ovvero quegli abitanti nati proprio sull’isola di Roatan e discendenti dei coloni inglesi, dei quali conservano la lingua; ci sono poi diversi abitanti che si sono trasferiti qui dalla terraferma dell’Honduras e che ovviamente parlano spagnolo; a questi si sommano una piccola ma significativa percentuale di  americani, o più in generale di stranieri, che si sono stabiliti qui nel corso degli anni, aprendo resort, negozi e attività di vario genere; concludono il portfolio di etnie gli abitanti di Punta Gorda, i garifuna, un etnia di origine africana giunta qui intorno alla fine del ‘700.

Visitare Punta Gorda, il più antico insediamento dell’isola di Roatan, è un’esperienza da non perdere; vi sembrerà di trovarvi in un paese diverso, che potrebbe essere un villaggio di pescatori delle coste africane. dove assaporare un pizzico di cultura garifuna grazie a balli tradizionali e cibi  tipici. Un aspetto interessante è che qui non sentirete parlare spagnolo ma un (particolare) inglese, dal momento che questa popolazione faceva parte delle colonie di schiavi dell’Impero Britannico.

COXEN HOLE

coxen hole isola di roatanCapitale dell’isola, sede dell’aeroporto e di uno dei due porti turistici, Coxen Hole è una delle  città più popolate e movimentate dell’isola. Passeggiando tra l’intricato labirinto di vie potrete farvi un’idea di quello che è veramente l’isola al di là delle spiagge incantevoli e dei resort di lusso, osservando da vicino la vita di tutti i giorni dei suoi abitanti. Qui si trovano tutte le banche, gli uffici pubblici, i centri medici e alcuni dei maggiori supermercati, oltre a decine di negozi di ogni genere.

Nulla in particolare per cui soffermarsi, se non per conoscere meglio la vita quotidiana di gran parte della popolazione locale.

FRENCH HARBOUR

L’altro grande Centro abitato dell’isola. Anche qui si passa da un grande centro commerciale con negozi di vario genere, dall’abbigliamento (nuovo o usato) alla telefonia, passando per un’agenzia di viaggi, un negozio per la casa e persino per un casinò, fino a zone estremamente povere dove le persone vivono con poco in case decisamente fatiscenti.

ANTHONY’S KEY, LITTLE E BIG FRENCH KEY

L’isola di Roatan è costeggiata da numerosi atolli, più o meno grandi, alcuni dei quali lasciati allo stato naturale, e ricchi quindi di natura selvaggia, altri invece sfruttati a livello turistico. È il caso di Anthony’s Key, sede di uno dei resort di lusso dell’isola o ancora Little e Big French Key, altri due atolli sui quali sono state costruite strutture turistiche.

Ora che sapete cosa vedere a Roatan non vi resta che pianificare il viaggio! Per farlo vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo Come Arrivare a Roatan dall’Italia, che contiene tutte le informazioni pratiche per trovare i migliori collegamenti tra l’Italia e questa splendida Isla de la Bahia.

Per qualsiasi domanda o curiosità non esitate a lasciare un commento qui sotto e vi risponderemo al più presto.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)

Bea & Luca

AUTORI

Siamo Bea e Luca, una giovane coppia appassionata da sempre di viaggi.
Amiamo scoprire destinazioni nuove e alternative, cerchiamo di vivere ogni esperienza di viaggio immergendoci il più possibile nella cultura e nelle tradizioni del luogo che visitiamo e prediligiamo i viaggi a contatto con la natura.

Scopri di più su di noi

Potrebbero interessarti:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ogni mese nuove idee di viaggio,
informazioni utili e consigli per viaggiare!

Accetto la Privacy Policy

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *