Roatán – Honduras: Informazioni Utili e Consigli di Viaggio

L’isola di Roatan, situata a circa 60 chilometri dalla costa dell’Honduras, rappresenta una piccola perla caraibica, in parte sviluppata e in parte ancora selvaggia. In questo articolo condividiamo con voi tutte le informazioni utili che possono esservi d’aiuto prima e durante il vostro viaggio a Roatan.

  • VISTO TURISTICO E DOCUMENTI

    Non è necessario essere in possesso di un visto turistico. I cittadini italiani che visitano Roatan in qualità di turisti ricevono all’arrivo un permesso di 60 o 90 giorni. Il primo consiglio che vi diamo, se volete il permesso più esteso, è di dirlo apertamente all’ufficiale che vi riceve; potete spiegare che avete già fissato un appartamento, o un corso di diving per 3 mesi, o qualsiasi cosa che renda necessario il permesso più esteso. Se non lo fate, o se non spiegate nel dettaglio le vostre necessità, riceverete un visto di 60 giorni.

    Ricordate di tenere a portata di mano i documenti relativi alla prenotazione dell’albergo o dell’appartamento, in quanto gli ufficiali generalmente li chiedono. Se avete affittato un appartamento è consigliabile anche disporre del nome e del numero di telefono del proprietario della casa, da contattare in caso di necessità.

    Verificate sempre che il vostro passaporto non sia troppo vicino alla data di scadenza e che abbia pagine vuote su cui apporre i timbri necessari.

    RINNOVARE IL VISTO TURISTICO A ROATAN

    Se desiderate rimanere più tempo a Roatan, potete rinnovare il vostro visto turistico per 30 giorni. Per farlo dovete recarvi all’ufficio immigrazione (situato al primo piano del centro commerciale Plaza Mar, a Coxen Hole); qui dovrete fornire la motivazione per cui volete soggiornare più tempo e un biglietto di uscita dal Paese. Inoltre vi verrà richiesto il pagamento di 20 dollari per la pratica di rinnovo. È possibile rinnovare il visto turistico una sola volta; se soggiornate in Honduras più del tempo concesso dovrete pagare una multa prima di uscire dal Paese.

  • VALUTA, PAGAMENTI, CARTE DI CREDITO, PRELIEVI

    La valuta presente in Honduras e quindi a Roatan è la Lempira (LPS). Una EURO equivale a circa 27/28 lemprire (il cambio è variabile). Per effettuare acquisti sull’isola vi accorgerete subito di potere pagare tanto in lempire quanto in dollari, entrambi sono accettati praticamente ovunque.

    La soluzione migliore è quella di pagare in lempire tutti i piccoli acquisti, taxi e ristoranti locali, e usare i dollari solo nei grandi supermercati che vi garantiscono un cambio quasi identico a quello ufficiale (1 Dollaro equivale a circa 23,5 lempire), o dove la moneta indicata per i pagamenti è appunto il dollaro.

    Da notare che nei supermercati potete pagare in dollari e ricevere il resto sia in dollari che il lempire; scegliendo la seconda opzione avrete di fatto cambiato dollari in lempire ad un tasso quasi ufficiale senza pagare costose commissioni di cambio o prelievo.

    Carte di credito, prepagate e bancomat sono accettati in hotel, ristoranti di medio/alto livello (non in tutti i ristorantini locali) e negozi di souvenir. È preferibile portare con sé una o più carte dei circuiti Visa o Mastercard che sono quelli più accettati; verificate inoltre che le carte siano abilitate a prelievi e pagamenti in Honduras.

    All’aeroporto e nei centri principali dell’isola troverete facilmente sportelli (ATM) da cui prelevare. Fatelo se davvero necessario o se la vostra banca applica tassi di cambio e commissioni ragionevoli, altrimenti rischiate di pagare caro ogni prelievo, piccolo o grande che sia. A nostro avviso la soluzione migliore è partire dall’Italia con sufficienti dollari, da usare e cambiare qui come spiegato sopra.

    L’Euro in generale non è accettato sull’isola di Roatan. Fanno eccezione alcuni negozi e chioschi che lavorano con turisti europei, come quelli presenti nei porti di Coxen Hole e Mahogany Bay. Quindi a maggior ragione, che siate di passaggio o che vi fermiate qui, vi conviene avere dietro qualche dollaro.

  • FUSO ORARIO

    Il fuso orario dell’Honduras e quindi di Roatan prevede meno 7 ore rispetto all’Italia; meno 8 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.

  • SICUREZZA E SANITÀ

    Si potrebbe dire che l’Hondura della terra-ferma e l’Honduras delle isole, quindi di Roatan, siano due cose completamente diverse. Il Paese è infatti noto per essere pericoloso, sopratutto nelle città principali, come San Pedro Sula e Tegucigalpa. Tutto cambia però a Roatan, che vive in un clima completamente diverso. Sull’isola i turisti possono muoversi tranquillamente e anche i recenti scontri (in terra-ferma) per le ultime elezioni politiche non hanno avuto alcuna ricaduta sulla sicurezza dell’isola.

    Ovviamente è sempre opportuno fare attenzione ai propri oggetti personali ed evitare di gironzolare con addosso beni molto costosi durante la notte oppure tra i quartieri più poveri dell’isola (ma questo vale allo stesso modo per qualsiasi città, anche in Italia).

    Le strutture sanitarie pubbliche presenti a Roatan non garantiscono standard elevati. Le cliniche private invece vantano un livello superiore e sono in grado di rispondere alla maggior parte delle necessità dei pazienti; il costo di queste ultime è davvero elevato quindi è raccomandabile partire dall’Italia con un assicurazione sanitaria (il costo varia generalmente tra i 50 – 100 euro mensili).

  • MOSQUITOS E INSETTI

    Se avete già dato un’occhiata online saprete che  molti si domandano se preoccuparsi di questi misteriosi e spietati mosquitos; la verità è che si, ci sono, e come le zanzare cercano di pungere, ma sono molti i fattori da considerare. Innanzitutto non pungono tutti allo stesso modo; si dice che sia il calore, l’odore della pelle e anche il tipo di sangue, e difatti c’è chi accusa di più il fastidio di questi insetti e chi invece viene quasi completamente risparmiato. Inoltre è importante anche proteggersi con repellenti specifici per questi insetti (chiedete in farmacia) e utilizzare prodotti a base di ammoniaca per eventuali punture. Non è insomma un dramma, ma ovviamente come in ogni clima umido tropicale gli insetti ci sono e bisogna farsi furbi per limitare il fastidio.

  • LINGUA

    Roatan vanta un misto di popoli con culture e origini diverse che convivono pacificamente sull’isola, e questo porta quindi alla presenza di varie lingue. Lo spagnolo è la lingua ufficiale, ma l’inglese è profondamente diffuso; molti sono completamente bilingue e alcuni locali, con discendenze britanniche, usano addirittura l’inglese come prima lingua. La presenza di circa un 10% di americani e canadesi residenti qui, non fa altro che rafforzare la presenza della lingua inglese. Una minoranza della popolazione invece possiede antiche origini africane; si tratta dei Garifuna che parlano appunto l’omonima lingua.

  • RELIGIONE

    La maggior parte della popolazione dell’isola è cattolica e nei centri principali si trovano molte piccole chiesette.

  • QUANDO ANDARE - CLIMA

    Il clima di Roatan è tipicamente caraibico, con temperature calde durante tutto l’anno. Se vi state chiedendo quando andare, dovete innanzitutto sapere che a Roatan la stagione delle piogge è tra settembre e febbraio; in questi mesi può piovere anche tutti i giorni (ma capita anche che la mattina piova a dirotto e che il pomeriggio sia invece bellissimo e soleggiato). La stagione secca inizia invece verso la fine di febbraio e prosegue fino a fine agosto/inizio settembre.

    Quindi quando andare a Roatan?

    Il periodo migliore è all’inizio della stagione secca; tra febbraio e maggio infatti il clima è caldo e le precipitazioni sono molto meno frequenti. Nei mesi successivi, tra giugno e agosto, le temperature e soprattutto l’umidità raggiungono picchi davvero elevati, che possono anche essere fastidiosi per chi non è abituato.

    In ogni caso l’isola ha sempre il suo fascino e la sua natura rigogliosa ovviamente è merito del clima tipico caraibico. Se durante la vacanza vi capiterà un giorno di sola pioggia, oppure uno particolarmente umido, cercate di pensare che è necessario per mantenere l’ambiente in cui vi trovate.

    Per gli amanti di snorkeling e immersioni Roatan è un paradiso tutto l’anno grazie a temperature del mare sempre intorno ai 28-30 gradi.

  • CORRENTE E PRESE ELETTRICHE

    Per quanto riguarda corrente e prese elettriche, a Roatan l’elettricità viene fornita a 110V con prese di tipo A e B (quelle presenti negli Stati Uniti). Per collegare i propri dispositivi alla corrente è quindi necessario utilizzare un’adattatore e verificare che i dispositivi possano funzionare a 110V; per farlo è sufficiente cercare un’etichetta o una scritta sul prodotto che indichi il voltaggio utilizzabile.

    Altro piccolo consiglio è quello di portarvi da casa anche una presa elettrica multipla, almeno con 3 ingressi, per collegare più dispositivi ad un solo adattatore.

    Attenzione anche ai blackout; a Roatan può capitare che la corrente venga interrotta in vaste aree a causa di guasti o manutenzioni. Molti hotel hanno generatori che entrano subito in funzione per garantire luce ed elettricità, ma le case private in genere non ne sono disposte. Fate quindi attenzione se usate dispositivi direttamente collegati alla corrente senza batteria.

  • INTERNET E TELEFONO

    Se avete bisogno di utilizzare internet sul vostro telefono, molti hotel, bar e ristoranti offrono connessioni wifi gratuite per i propri ospiti. Se invece desiderate un pacchetto dati per usare internet in ogni momento, o se vi serve un numero con cui chiamare, la soluzione migliore è quella di acquistare una SIM locale. Il prezzo della SIM si aggira sulle 100 lempire (4 dollari), alle quali va aggiunto un credito per chiamare oppure la sottoscrizione di un pacchetto internet+telefono.

    Le compagnie a cui potete rivolgervi sono Tigo e Claro; potete acquistare e ricaricare le SIM di questi operatori in moltissimi chioschi, minimarket e supermercati. Chiamare numeri locali è piuttosto economico mentre le chiamate internazionali possono essere piuttosto care. Un pacchetto mensile con 5GB di internet costa intorno ai 20-25 dollari, in alternativa sono disponibili pacchetti più limitati e più economici.

    Il prefisso per chiamare dall’Italia in Honduras è 00504 mentre viceversa per chiamare in Italia dall’Honduras dovrete digitare 0039.

  • NUMERI EMERGENZA

    Attualmente è presente un numero unico per le emergenze, il 911. Chiamando questo numero riceverete l’assistenza necessaria e quindi potrete chiamare polizia, ambulanza e pompieri.

    Tenete presente che ambulanza e pompieri hanno sede a Dixon Cove quindi possono impiegare da 10 a 30/40 minuti per raggiungere le singole città. In caso di emergenza medica, quando possibile, è preferibile raggiungere autonomamente l’ospedale.

  • COME ARRIVARE A ROATAN

    La prima cosa da chiarire subito è che per arrivare a Roatan attualmente non è disponibile un volo diretto. La soluzione più semplice è quella di raggiungere Miami o New York con volo diretto e da lì raggiungere l’isola (indicativamente il giorno successivo). Altra soluzione è quella di passare dall’Honduras continentale, facendo scalo ad esempio a San Pedro Sula oppure ancora raggiungere Roatan da altri paesi del centro america.

    Per conosce tutte le alternative disponibili potete leggere il nostro articolo Come Arrivare a Roatan dall’Italia.

Se hai trovato interessante l’articolo condividilo con i tuoi amici, e se vuoi farci sapere cosa ne pensi o se hai qualche domanda scrivi un commento qui sotto.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Ogni mese una email con le destinazioni più interessanti, i migliori consigli di viaggio e curiosità dal mondo.

Potrebbero interessarti:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *