Cosa vedere a Stoccolma: le migliori attrazioni

Luca e Bea, autori di ViaggiareVerde.it
Cosa vedere a Stoccolma

Condividi l'articolo:

Considerata una delle capitali più belle d’Europa, Stoccolma è una città tranquilla e vivace allo stesso tempo, in grado di stupire tutti i visitatori grazie ad attrazioni uniche e suggestive e all’atmosfera calda ed accogliente.

Adagiata sull’acqua, motivo per cui viene considerata da molti la “Venezia del Nord”, Stoccolma è bagnata dalle acque del Lago Mälaren e dal Mar Baltico; meta perfetta per tutti coloro che desiderano trascorrere un weekend a poche ore di volo dall’Italia, la capitale è ricca di stradine in stile medievale, ponti che collegano le diverse isole, casette di molteplici tonalità di rosso e parchi di un verde intenso che creano un connubio perfetto in grado di lasciare senza parole anche i viaggiatori più esigenti.

Quindi se ti state chiedendo cosa vedere a Stoccolma, in questo articolo trovi tutte le migliori attrazioni della città.

Gamla Stan

Gamla Stan Stoccolma

L’isola di Gamla Stan, o città vecchia, rappresenta l’insediamento più antico di Stoccolma ed è ricco di viette acciottolate in stile medioevale, chiese, musei e negozi di souvenir che offrono la possibilità di acquistare oggetti di artigianato locale. Fondato verso la metà del 1200 è considerato uno dei centri medievali meglio conservati d’Europa ed inoltre comprende anche le isole vicine di Stadsholmen, Riddarholmen, Helgeandsholmen e Strömsborg.

Palazzo Reale di Stoccolma

Palazzo Reale Stoccolma

All’interno del centro storico di Gamla Stan merita sicuramente una visita il Palazzo Reale di Stoccolma; realizzato tra il 1697 e il 1754, sede ufficiale della monarchia svedese, il Palazzo Reale stupisce i suoi visitatori grazie al suo stile barocco e alle numerose stanze che si possono visitare al suo interno. Tra quelle di maggiore interesse vi sono gli appartamenti reali, le elegantissime sale di gala, la sala delle feste, gli appartamenti Bernadotte (il cui nome deriva dall’attuale re di svezia Carlo XVI Gustavo Bernadotte) ed infine la sala del tesoro dove sono esposti la spada di Gustav Vasa, la corona di Erik XIV e la corona, lo scettro e il globo di Lovisa Ulrika.

All’interno del Palazzo Reale puoi visitare anche il Museo Tre Kronor realizzato in memoria del palazzo originario che venne distrutto in un incendio del 1697.

Museo Vasa

Museo Vasa Stoccolma

Considerata una delle attrazioni più affascinanti di Stoccolma, il Museo Vasa è il museo più visitato della Scandinavia ed ospita la suo interno un vascello svedese, il Vasa appunto, esemplare unico al mondo. Costruito tra il 1626 e il 1628 per il re di Svezia venne affondato lo stesso giorno del suo varo nel porto di Stoccolma dove vi rimase per più di tre secoli; la particolarità di questo vascello sta nel fatto che sia rimasto intatto sul fondo del mare per più di 300 anni, e ad oggi rappresenta l’unica nave a vela da guerra rimasta conservata in questo stato.

Il nostro consiglio è quello di visitare il museo con una guida che ti racconterà come è avvenuto il recupero del relitto, quali sono state le ragioni dell’affondamento, come vivevano i marinai sull’imbarcazione ed infine ti condurrà attraverso un’esposizione in cui potrai ammirare alcuni oggetti della cambusa, come vivevano i marinai a bordo, cosa mangiavano, come avvenivano le battaglie navali e tanto altro ancora.

Le zone migliori della città e gli hotel consigliati nel nostro articolo Dove dormire a Stoccolma.

Moderna Museet

Moderna Museet Stoccolma

Situato a destra del Gamla Stan, sull’isola di Skeppsholmen, il Moderna Museet è un museo di arte moderna e contemporanea che ospita una delle collezioni più importanti del XX secolo. Fondato nel 1958 in una struttura più piccola, fu il governo svedese ad optare per una costruzione più grande, e ad affidare il progetto all’architetto spagnolo Rafael Moneo. Venne inaugurata nel 2004 e al suo interno sono presenti opere di scultori e pittori di fama internazionale come Pablo PicassoEdward Munch, Salvador Dalí, Henri Matisse, Giorgio de Chirico, Marcel Duchamp e tanti altri.

Palazzo di Drottningholm

Palazzo di Drottningholm Stoccolma

Dichiarato Patrimonio Unesco nel 1991, il Palazzo di Drottningholm si trova sull’isola di Lovön ed è la residenza della famiglia reale svedese. Ispirato al Castello di Versaille, venne iniziato nel 1662 dall’architetto svedese Nicodemus Tessin il Vecchio e poi continuato dal figlio Nicodemus Tessin il Giovane; all’interno del perimetro vi sono inoltre il Teatro dell’Opera, il Padiglione Cinese regalato dal Re Adolfo Federico alla moglie Luisa Ulrica di Prussia in occasione del suo compleanno (vista la moda orientale del periodo), il Giardino Barocco e infine il Giardino Inglese.

Tunnelbana – Metropolitana di Stoccolma

Tunnelbana Metropolitana Stoccolma

Un esempio di arte accessibile a tutti, la metropolitana di Stoccolma, chiamata Tunnelbana, racchiude in quasi tutte le sue stazioni opere artistiche di vario genere, come mosaici, dipinti, sculture e curiose installazioni moderne. In oltre 90 stazioni, suddivise tra le linee verde, rossa e blu, è infatti possibile ammirare i capolavori di artisti locali e stranieri, per un totale di oltre 100 chilometri d’arte disponibili a chiunque in forma completamente gratuita.

Inoltre durante il periodo estivo, precisamente dal 1 giugno al 31 agosto, è possibile partecipare al tour gratuito della metro in lingua inglese. Questo tour, chiamato Art Walk, parte ogni martedì, giovedì e domenica alle ore 15.00 dalla stazione della metro T-Centralen. Ti sarà sufficiente avere un biglietto della metro e potrete seguire la guida che in circa un’ora di viaggio ti racconterà la storia e l’arte della Tunnelbana di Stoccolma. Un esperienza curiosa e interessante da fare assolutamente se visiti la Tunnelbana nel periodo estivo. Se invece sei in viaggio al di fuori di questo periodo, puoi comunque goderti tutte le installazione artistiche in modo completamente autonomo e sempre gratuito.

Museo Fotografiska

Museo Fotografiska Stoccolma

Ospitato in un edificio a mattoni rossi realizzato nel 1906, su una superficie di 2500 metri quadrati, il Museo Fotografiska raccoglie al suo interno opere di artisti scandinavi e stranieri di fama mondiale. Considerato la “casa” della fotografia, il museo vede al suo interno spazi espositivi appositamente studiati per mettere in risalto i dettagli di ogni singola opera.

Camminando tra le varie stanze del museo ti capiterà di rimanere senza parole davanti a fotografie tanto perfette da far apparire i soggetti dell’opera vivi e reali; il livello degli artisti che espongo opere qui è infatti particolarmente alto tanto che il museo può vantare di aver ospitato i capolavori di artisti celebri e globalmente riconosciuti.

Municipio di Stoccolma

Municipio di Stoccolma City Hall

Tra i luoghi simbolo di Stoccolma è impossibile non citare il suo Municipio; questa costruzione, realizzata a partire 1911 e inaugurata nel 1923, ospita oggi la sede della municipalità di Stoccolma e si affaccia sulle tranquille acque del lago Mälaren, uno dei più grandi del paese.

Tra i motivi per cui visitare il municipio, con la sua torre di ben 106 metri e la sua struttura formata da 8 milioni di mattoni rossi, spiccano la sala dedicata alla celebrazione dei premi nobel. In quella che viene chiamata Sala Blu, la cui architettura si ispira alle grandi piazze italiane, vengono celebrati ogni anno i premi nobel appena eletti, che si ritirano qui per un ricco e festoso banchetto da oltre 1000 invitati.

Altre sale da vedere durante al visita, obbligatoriamente guidata data la funzione politica del luogo, sono la Sala d’Oro, le cui pareti sono adornate da un immenso mosaico da 18 milioni di tessere d’oro che racconta la storia della città e dell’intera Svezia, la Sala del Principe, in cui troverai dipinti e basso rilievi, e la Sala del Consiglio Municipale, dove si incontrano a discutere i politici della città.

Museo degli ABBA

Museo ABBA Stoccolma

Situato sull’Isola di Durgården, presso la Swedish Music Hall of Fame, il Museo degli Abba è un luogo unico che espone abiti di scena della band, oggetti personali, canzoni e filmati dei vari concerti, e tanto altro ancora; passeggiare all’interno del museo ti permetterà di scoprire tutti i particolari della vita pubblica e privata della famosissima band svedese in un modo curioso e interattivo.

Cimitero di Skogskyrkogården

Cimitero di Skogskyrkogården Stoccolma

Situato nella parte meridionale della città di Stoccolma, il cimitero di Skogskyrkogården è visto da tutti i viaggiatori come un posto tanto anomalo quanto affascinante. Dichiarato Patrimonio UNESCO nel 1994, viene considerato da molti come un’opera d’arte in cui l’architettura convive perfettamente con la natura e il paesaggio; una volta entrati infatti non troverete le classiche lapidi di cemento che si susseguono come nei cimiteri tradizionali, bensì una collina di un verde intenso che infonderà in voi un senso di quiete. Gli architetti svedesi Lewerentz e Asplund hanno cercato infatti di creare un luogo che potesse aiutare e confortare i parenti del defunto; dalla collina potrai scegliere se addentrarti nel bosco a meditare,oppure fare una visita guidata per scoprire le caratteristiche artistiche degli edifici all’interno del cimitero, o ancora rilassarti sull’erba in una giornata di sole.

Altre cose da fare a Stoccolma

Una volta concluso il tou percorso alla scoperta dell’arte e della cultura della capitale svedese, ti consigliamo di rilassarti in città esplorando altri luoghi interessanti, che rendono Stoccolma una destinazione perfetta per ogni tipologia di viaggiatore. Tra questi è impossibile non citare l’Eco Park di Stoccolma, una vera è propria oasi urbana di ben 26 chilometri quadrati, a completa disposizione di turisti e residenti; questo parco vanta persino il primato di essere stato il primo parco urbano del mondo.

Se invece sei in viaggio con bambini o se preferisci qualcosa di più adrenalinico ed emozionante, allora potreste trascorre qualche ora divertente al Gronalund, il parco divertimenti di Stoccolma, ricco di giostre adatte sia a bambini che ad adulti.

Se sei amante del design e dello shopping saprai forse che Stoccolma è uno dei paesi più all’avanguardia. All’interno della città è sicuramente Sofo, o South of Follkungagatan, il quartiere più trendy in cui potrai ammirare i diversi negozi vintage, acquistare qualche abito ed oggetto originale, oppure provare bar e ristoranti tipici in cui degustare i piatti locali svedesi.

Se hai trovato interessante l’articolo condividilo con i tuoi amici, e se vuoi farci sapere cosa ne pensi o se hai qualche domanda scrivi un commento qui sotto.

Ti è piaciuto l'articolo?

Ricevi una notifica quando pubblichiamo nuovi contenuti interessanti.

Assicurazione viaggio Columbus da € 9,00

Attivabile anche last minute

Vai

Pronto per ripartire?

Scegli una valigia da viaggio tra le migliori del 2020 e praparati per la tua prossima vacanza!

Leggi l'articolo

Potrebbero interessarti:

newsletter-form_character

Iscriviti alla newsletter

Diventa parte del gruppo e ricevi novità, consigli, idee e ispirazioni per viaggiare!

Niente spam | In media una email al mese.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *