Sudafrica: visto turistico e lavorativo

VISTO TURISTICO

I cittadini italiani che desiderano visitare il Sudafrica in qualità di turisti non necessitano di visto turistico per soggiorni fino a 90 giorni. E’ necessario solamente disporre dei seguenti documenti:

  • Passaporto elettronico con validità residua di almeno 30 giorni dopo la data di rientro in Italia (con almeno 2 pagine vuote disponibili). Non è ammesso il passaporto rinnovato a mano.
  • Biglietto di andata e ritorno.

E’ possibile richiedere il prolungamento del soggiorno fino a 6 mesi direttamente alle autorità locali entro 60 giorni dalla data di scadenza del soggiorno già validato. Questa procedura può richiedere parecchio tempo e talvolta non è possibile ottenere il prolungamento prima della scadenza del proprio periodo di soggiorno.

Viaggio con bambini: per i minorenni che viaggiano verso/dal Sudafrica è necessaria un copia del certificato integrale di nascita, con traduzione in inglese anche se accompagnati dai genitori. In caso di viaggio con solo un genitore è necessaria una dichiarazione di consenso dell’altro genitore. Se il minore viaggia da solo è necessaria una dichiarazione di entrambi i genitori più una dichiarazione della persona che li riceve all’arrivo. Il Governo del Sudafrica richiede inoltre la compilazione del Modello Affidavit che trovi qui. Le firme vanno autenticate presso l’Ambasciata o Consolato in Italia, o dalla Polizia se ci si trova già in Sudafrica. Clicca qui per vedere l’informativa rilasciata dall’Ambasciata di Roma. E’ consigliabile contattare l’Ambasciata o il Consolato per informazioni in merito ai documenti necessari in base alla propria situazione, e per eventuali esenzioni.

E’ possibile richiedere un visto di lunga durata PRIMA della partenza, presso l’Ambasciata o il Consolato in Italia. Di seguito l’elenco dei documenti necessari:

  • Certificato medico e referto radiologico(puoi trovare il certificato da far compilare qui).
  • Certificato penale.
  • Modulo di richiesta visto compilato (trovi il modulo qui).
  • Conferma prenotazione alberghiera.
  • 1 fototessera (da incollare sul modulo di richiesta).
  • Quota di 43,00€ per il rilascio del visto (da portare in contanti presso l’Ambasciata o Consolato).
  • Passaporto con validità residua di almeno 30 giorni dopo la data di rientro in Italia (con almeno 2 pagine vuote disponibili), unito a 1 fotocopia dello stesso.
  • Certificato di assicurazione medica per il periodo di viaggio.
  • Estratto conto o equivalente documento che dimostri di avere le risorse necessarie per mantenersi durante il soggiorno nel Paese.

Puoi trovare qui il documento ufficiale, in lingua inglese, rilasciato dall’Ambasciata di Roma, per i soggiorni che superano i 90 giorni. I documenti riportati possono variare in base al caso specifico.

Qui trovi le informazioni necessarie per produrre documenti accettabili dall’Ambasciata o Consolato.

Attenzione! Generalmente i documenti devono essere accompagnati da traduzione in lingua inglese e devono essere compilati con una penna di colore nero. L’elenco dei documenti qui riportati fa riferimento a quelli indicati dall’Ambasciata. Tuttavia al momento della richiesta potrebbero essere richiesti documenti aggiuntivi. E’ sempre consigliato contattare direttamente l’Ambasciata (in fondo alla pagina trovi tutti i contatti).

Attenzione! Dal 30 giugno 2014 tutte le domande di visto e permessi devono essere presentate di persona dal candidato in quanto non verrà più accettata alcuna domanda inoltrata tramite posta, corriere o una terza persona.

VISTO LAVORATIVO

Per tutte le informazioni relative al rilascio di visti lavorativi è preferibile contattare l’Ambasciata o il Consolato più vicino a voi. Il rilascio del visto ha un costo di 152,00€.

Se disponete di competenze specifiche in un preciso ambito lavorativo potete valutare il Critical Skills Visa, realizzato dal Governo sudafricano per permettere l’ingresso nel Paese di personale qualificato. Questo visto è valido solo per settori specifici nei quali il Sudafrica non ha un numero sufficiente di esperti. L’ultimo aggiornamento in merito alle professionalità richieste nel Paese è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale che puoi trovare qui (l’elenco delle professioni parte da pagina 12).

AMBASCIATE E CONSOLATI

AMBASCIATA DEL SUDAFRICA A ROMA

Indirizzo: via Tanaro,14 – 00198 Roma

Telefono: 06 852541   Fax: 06 85252237

Sito Internet

CONSOLATO GENERALE DEL SUDAFRICA A MILANO

Indirizzo: Vicolo S. Giovanni Sul Muro, 4 – 20121 Milano

Telefono: 02 8858581

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici! Se hai bisogno di maggiori informazioni, o vuoi farci sapere cosa ne pensi, lascia un commento qui sotto!

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? VOTALO!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Vota per primo!)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

Ogni mese una email con le destinazioni più interessanti, i migliori consigli di viaggio e curiosità dal mondo.

Potrebbero interessarti:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *